Mauro Icardi pensa solo al campo e sta cercando di stringere i tempi e i denti per rientrare dall'infortunio agli adduttori già nella sfida di domani sera contro il Benevento. Mentre l'attaccante argentino pensa al campo c'è chi si sta mettendo in moto per lui all'esterno del rettangolo verde dove la punta argentina è al centro di numerosi rumors di mercato. Le parole della moglie e agente Wanda Nara non sono state digerite dal responsabile di Suning, Walter Sabatini, per un addio a fine stagione che ora sembra sempre più scontato. Real Madrid e Paris Saint Germain sono i club più interessati con una proposta contrattuale al giocatore che è già oggi fuori mercato.

CONTRATTO BOOM A PARIGI - Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport il Paris Saint Germain sta provando a trovare sul mercato un erede di Edinson Cavani e ha individuato proprio in Icardi il rinforzo ideale. Il PSG ha già pronto un contratto da circa 1 milione di euro al mese per lui, per un totale di poco più di 40 milioni in 5 anni. I nuovi arrivati, inoltre, sono agevolati dal fisco francese almeno per il primo anno salariale e questo permettere al giocatore di incassare circa il 70% netto dell'ingaggio mensile.

IL REAL CONTRATTACCA? - Chi sta lavorando su più tavoli è invece il Real Madrid, che ha inserito Icardi in un fazzoletto di opzioni per sostituire Karim Benzema. Non è l'unico (con lui ci sono anche Kane e Lewandowski), ma la certezza è che il Real è pronto a mettere sul tavolo un contratto quinquennale da 45 milioni di euro complessivi, la stessa cifra percepita dalla punta francese con i diritti di immagine lasciati per una percentuale che oscilla fra il 30% e il 50% al giocatore. Cifre monstre a cui l'Inter non può arrivare e, per questo, sta pensando ad un rinnovo con innalzamento della clausola per dirsi comunque addio in estate.