13
L'Inter vuole fare 13. Rendendo ancor più azzurra una rosa che oggi conta già 12 calciatori italiani: Padelli e Berni in porta; Bastoni, D'Ambrosio, Dimarco e Ranocchia in difesa; Barella, Candreva, Gagliardini e Sensi a centrocampo; Esposito e Politano in attacco. 

L'obiettivo è di riportare a casa il terzino sinistro della Fiorentina Biraghi, un prodotto del settore giovanile nerazzurro. Nove anni fa, nel pre-campionato del 2010, segnò l'eurogol del 3-0 in amichevole al Manchester City con la maglia dell'Inter. Poi vestita in due occasioni nel girone di Champions League, ma mai in Serie A. 

Con i viola si è parlato di uno scambio con Dalbert, ma l'idea non fa impazzire né il brasiliano, né la dirigenza gigliata. In ogni caso Biraghi può comunque tornare all'Inter, che prima però deve piazzare in uscita Dalbert. Per il quale si è aperta la possibilità di un ritorno al Nizza allenato da Vieira, che aveva giocato quell'amichevole del 1° agosto 2010 a Baltimora. Espulso per gioco falloso, l'ex centrocampista francese aveva lasciato in dieci uomini il Manchester City, poi colpito dalla doppietta di Obinna e dal gran destro di prima intenzione da fuori area di Biraghi.