78
Il ballottaggio è ancora aperto, come praticamente sempre nell'ultimo mese. Ma Lautaro Martinez parte in vantaggio nel testa a testa con Mauro Icardi per avere una maglia da titolare nell'Inter che, questa sera, affronta il Napoli al San Paolo per provare a chiudere, con una settimana d'anticipo, la questione Champions League. Una partita da non sbagliare per i nerazzurri e, in particolare, per il Toro, decisivo per la vittoria dell'andata.

DOPPIO ESAME - Dalla gara di questa sera contro gli uomini di Carlo Ancelotti passerà molto del futuro di Lautaro, all'Inter come nell'Argentina. I nerazzurri cambieranno molto durante la prossima estate, anche in attacco e, per essere confermato come il centravanti su cui i nerazzurri dovranno puntare per il 2019/20, ha bisogno di due grandi partite per concludere al meglio la stagione. Al classe '97 serve quel gol che gli manca dal derby del 17 marzo, poi, anche per convincere Lionel Scaloni, ct dell'Argentina, che lo ha inserito nella lista dei preconvocati per la Coppa America. Tra Inter e Argentina, Lautaro si gioca tutto al San Paolo.