La priorità totale va al terzino destro. Senza dubbi di sorta, nonostante la proposta dal Napoli rifiutata per Danilo D'Ambrosio: l'Inter vuole regalare al più presto un nuovo laterale a Luciano Spalletti, per questo nelle ultime ore dopo diversi contatti positivi col giocatore il ds nerazzurro Piero Ausilio ha formulato una prima offerta all'Atlético Madrid per Sime Vrsaljko, protagonista al Mondiale con la sua Croazia di prestazioni sempre migliori.

LE DUE OFFERTE - Per Vrsaljko, l'Inter ha messo sul piatto un prestito molto oneroso con diritto di riscatto: 5 milioni subito all'Atlético per il prestito, 20 milioni circa invece la cifra del riscatto eventuale nel prossimo giugno. Gli spagnoli stanno valutando tra le varie anime del club, tra chi vorrebbe cederlo a queste condizioni e chi spinge per tenerlo specialmente dopo questo Mondiale (o per vendere Vrsaljko solo a titolo definitivo). L'Inter aspetta risposte, intanto ha fatto la sua proposta verbale anche al Manchester United per Matteo Darmian: nuovo incontro col suo agente nella giornata di ieri, anche in questo caso offerto un prestito con diritto di riscatto a cifre più basse, attorno i  12/13 milioni per riscattare Darmian.
Su entrambi fronti si è in attesa di risposte, il terzo in lista resta Zappacosta (da non scartare se arriveranno rifiuti per i due terzini) ma il contropiede in fretta per Darmian è ancora legato... alla Juventus: i bianconeri infatti continuano a non mollare Matteo per tenersi pronti in caso di partenza di Alex Sandro, il piano B è pronto. Ma adesso l'Inter vuole stringere, lavori in corso. A caccia del terzino...