252
L'Inter cerca un difensore per il presente, ma intanto non dimentica di guardare anche al futuro. Il pilastro della difesa sarà Alessandro Bastoni, difensore classe 1999 dell'Atalanta. Il giocatore resterà a Bergamo un altro anno in prestito e poi raggiungerà i nerazzurri nella prossima stagione. Operazione chiusa sulla base di 8-10 di euro milioni più tanti bonus legati alle presenze. 

IL PROFILO - L'Inter da tempo seguiva il giocatore e nelle ultime ore ha accelerato per chiudere definitivamente il tutto, in modo da evitare l'inserimento di altre squadre sul giocatore, proprio come anticipato da Calciomercato.com (LEGGI QUI). Con Gasperini ieri ha solcato per la prima volta i campi di Serie A, arrivando a collezionare 3 presenza a fine stagione. Queste, sommate alle ottime messe insieme a quelle fornite con la Primavera dei bergamaschi, sono state sufficienti per convincere l'Inter a prenderlo. Da tutti considerato il "nuovo Caldara", sarà lui la colonna difensiva dell'Inter del futuro, che per forza di cose dovrà iniziare a stare in piedi anche senza Miranda. Con Skriniar (classe '95) l'Inter ha messo una pedina importante già oggi, con Bastoni è pronta ad alzare definitivamente il muro difensivo del futuro.