Commenta per primo
Dalbert, difensore della Fiorentina, di proprietà dell'Inter, parla a Globo Esporte della ripresa del campionato: "Certo, noi giocatori abbiamo di nuovo il sogno di giocare ed allenarci, ma credo che la vita di un essere umano valga più del giocare in questo momento molto difficile. La cosa più importante è che siamo tutti al sicuro, sia la popolazione che gli atleti. Sulla questione della ripresa, non siamo sicuri che accadrà. Non ha senso forzare un campionato nel bel mezzo di una pandemia. Dobbiamo ripartire molto attentamente e proteggerci bene. Indipendentemente dagli esami, saremo in viaggio, in hotel e in contatto con altre persone che hanno perso la vita e i loro cari. Per quanto riguarda l'allenamento, è chiaro che avere a disposizione un campo da calcio, con più spazio ed un ambiente favorevole, è importante ed aiuta molto l'atleta. Noi ci alleniamo anche a casa, non siamo in vacanza. È estenuante fisicamente e mentalmente. È difficile, ma almeno siamo al sicuro. In questo momento, penso che questo ritorno sia un po' frettoloso, ma siamo disponibili a fare il nostro lavoro".