71
Tutti lo vogliono nonostante oggi il rendimento del suo Brescia non sia proprio dei migliori. Eppure Sandro Tonali continua a riscuotere relazioni positive di scout e dirigenti che puntualmente si ritrovano sugli spalti a visionarlo dal vivo. Il centrocampista classe 2000 sarà presto chiamato ad una scelta perché sia l'Inter che la Juventus si stanno dando battaglia per lui.

JUVE, CONTATTO E CONTROPARTITE - Come riportato da Tuttosport c'è stato nei giorni scorsi un nuovo contatto diretto fra il direttore dell'area sport della Juventus, Fabio Paratici e il presidente del Brescia Massimo Cellino per parlare proprio del futuro di Tonali. La Juve è pronta a prenderlo subito, lasciandolo in prestito fino a fine stagione, ma Cellino oltre a sparare alto sul prezzo ha iniziato a parlare anche di contropartite di grande prospettiva come l'ex-Cagliari Han o Mota Carvalho (oggi nella Juve Under 23), ma anche i Primavera Petrelli (2001) e Moreno (2002).

L'INTER RILANCIA - Contatti ci sono stati anche con l'Inter, ma non per l'immediato. L'ad Beppe Marotta nei contatti avuti con Cellino ha manifestato l'intenzione di presentare un'offerta a giugno aprendo, anche in questo caso, all'inserimento di giovani giocatori già usciti, o provenienti dalla Primavera nerazzurra. Cellino ascolta, segna e aspetta. Non ha fretta di vendere e alla fine, probabilmente, sarà proprio Sandro Tonali a dover scegliere. La sfida è lanciata, ed è ancora aperta.