320
I nuovi sponsor digitali spingono i ricavi dell’Inter, che triplica le proprie entrate grazie agli ultimi accordi per la maglia e non solo. Una dettagliata analisi di Calcioefinanza analizza la situazione sponsor dell'Inter, dopo il cambio epocale avvenuto in estate, con la fine dello storico legame con Pirelli, oltre al termine della partnership con Credite Agricole, e l'ingresso dei nuovi Socios, Lenovo, Digitalbits e Zytara.     

Complessivamente, i nuovi accordi permetteranno al club nerazzurro di triplicare i ricavi dal punto di vista degli sponsor legati alla maglia, con una crescita di circa il 245%. Considerando la sola maglia, resta però ancora ampia la distanza con la Juventus, che incassa oltre 100 milioni dagli accordi con Adidas, Jeep (marchio che ora fa parte di Stellantis il cui azionista di maggioranza è Exor, la holding della famiglia Agnelli-Elkann) e Cygames.


Gli accordi scaduti al 30 giugno 2021:
Pirelli: 12 milioni (più bonus fino a raddoppiare, 19 mln con qualificazione CL nel 18/19);
Credit Agricole: 1,7 milioni (0,4 di bonus tra CL e scudetto 20/21);
TOTALE: 13,7 milioni base

I nuovi accordi:
Socios: 20 milioni;
Lenovo: 6 milioni;
Digitalbits: 6 milioni;
Zytara: 15,25 milioni (media);

TOTALE: 47,25 milioni