131
Gli incedibili sono davvero pochi in questa Inter. Nomi d'eccellenza, da Lukaku a Barella fino a de Vrij. In questa lista non rientra Christian Eriksen che può partire con la giusta proposta, fin qui non arrivata sul tavolo della dirigenza nerazzurra. Intendiamoci: non è un giocatore da cedere a tutti i costi, ma non ha neanche addosso l'etichetta dell'intoccabile. Ecco perché nei giorni scorsi, Eriksen è stato realmente proposto al Chelsea nell'ambito dei discorsi per Kanté, un desiderio complicatissimo da 70 milioni.

Proprio quel prezzo eccessivo ha portato l'Inter a proporre non solo Brozovic ma anche il danese come parte dell'operazione. La risposta di Frank Lampard è stata chiara: no secco, Eriksen non è il tipo di giocatore che il Chelsea sta cercando avendo già puntato in tema di qualità su Havertz e Ziyech. Così si è bloccata sul nascere un'idea di scambio, ma la conferma è che Christian per questa Inter solo 8 mesi dopo il suo arrivo è tutt'altro che inamovibile.