14
L’infortuno alla mano tiene lontano dai campi Samir Handanovic dal 2 febbraio (Udinese-Inter). Il portiere sloveno avrebbe saltato anche Inter-Sampdoria di questa settimana se la gara non fosse stata sospesa, e forse anche quella contro il Ludogorets. Mentre non è in discussione la sua presenza per la sfida del 1 marzo a Torino contro la Juventus. Il capitano nerazzurro è ormai a un passo dal rientro, a tenerlo fuori per quasi un mese un problema all’intera mano e non solo al dito, come si era scritto.

L'INFORTUNIO - La contusione subita in allenamento aveva causato lesioni anche a carpo e metacarpo, per questo motivo la sola fasciatura al dito per tenerlo bloccato non era sufficiente. Handanovic ha osservato il periodo di riposo imposto dai medici, evitando il contatto col pallone. Il portiere sloveno adesso sta meglio, tanto che era quasi sicuro di poter scendere in campo contro la Sampdoria, anche se poi la prudenza aveva indotto ad altre scelte. Il rientro è ormai a un passo, l’Inter ritrova il proprio portiere, elemento imprescindibile per la corsa scudetto che vede Juventus e Lazio in grande forma. Handanovic è vicino al recupero, Conte può sorridere.