79
Sono bastate 13 partite a Joao Mario per entrare nel cuore dei tifosi del West Ham. Dopo un inizio a rilento, il calciatore portoghese, arrivato in prestito dall'Inter a gennaio, è riuscito a conquistare la fiducia dell'ambiente, contribuendo alla salvezza in Premier League degli Hammers. Negli ultimi giorni, i sostenitori del club londinese hanno preso d'assalto il suo profilo Instagram per chiedere a gran voce l'acquisto a titolo definitivo dall'Inter. Pagato circa 44 milioni di euro nel 2016 dal ds nerazzurro Ausilio al termine dell'Europeo, Joao Mario può lasciare l'Inter nella prossima sessione di mercato, ma alle giuste condizioni.

INCONTRO - Joao Mario ha pubblicato una foto sul suo profilo Instagram dopo l'ultima partita della stagione, vinta per 3-1 contro l'Everton, in cui ha ringraziato i tifosi. "È stato un grande piacere giocare con la maglia del West Ham" ha scritto il portoghese. Un messaggio che conferma la volontà del calciatore di lasciare a titolo definitivo l'Inter per continuare la sua avventura a Londra. Il club nerazzurro chiede 30 milioni di euro per il suo cartellino, una cifra ritenuta troppo elevata dal West Ham. Joao Mario sarà a bilancio per circa 28 milioni di euro a giugno, con il club nerazzurro che non è disposto a scendere sotto quella cifra. Nei prossimi giorni, le parti si incontreranno per trovare un'accordo che possa accontentare tutti: il calciatore, che vuole restare in Inghilterra, il West Ham e l'Inter, alla ricerca di un tesoretto per i riscatti di Cancelo e Rafinha. Resta l'ipotesi di un prestito con obbligo di riscatto, una formula che permetterebbe agli inglesi di dilazionare il pagamento e assicurarsi il cartellino del portoghese.
@AleDeFelice24