77
Mentre tanto si parla di cessioni, l'Inter pensa anche al mercato in entrata. Uno dei primi obiettivi individuati da Beppe Marotta e Piero Ausilio è Emerson Palmieri, terzino sinistro del Chelsea campione d'Europa e fra i 26 giocatori convocati da Roberto Mancini per la Nazionale in vista degli Europei. Il classe 1994, oriundo italo-brasiliano, è in scadenza di contratto nel 2022 con i Blues e da tempo preme per tornare a giocare in Italia, dove ha già vestito le maglie del Palermo e della Roma. 

EMERGENZA ESTERNI - Emerson piace da tempo all'Inter, e sarebbe stato un giocatore gradito anche ad Antonio Conte. A maggior ragione il suo profilo potrebbe essere utile al nuovo tecnico dei nerazzurri, Simone Inzaghi, visto che sulle fasce i campioni d'Italia perderanno Ashley Young e, probabilmente, almeno uno fra Hakimi e Perisic. Con Darmian a destra ed Emerson a sinistra, l'Inter tamponerebbe la situazione
IL PREZZO - Prima di affondare il colpo l'Inter ha in ogni caso bisogno di vendere, per poi trattare con il Chelsea sperando di convincere Marina Granovskaia ad abbassare le pretese del club fresco vincitore della Champions League. Il Chelsea infatti attualmente per Emerson chiede almeno 20 milioni di euro, una cifra che a Milano viene considerata troppo alta per un giocatore in scadenza di contratto fra un anno.

IL NAPOLI - Oltre che a trattare con il club londinese, l'Inter deve far fronte anche alla concorrenza italiana. Se in passato Emerson era stato nel mirino della Juventus, ora su di lui c' è un interesse concreto da parte del Napoli, interesse ispirato da Luciano Spalletti, che ha già allenato il prodotto del settore giovanile del Santos alla Roma.