99
Rakitic sì, Vidal no. Il Barcellona manda un piccolo messaggio al mercato grazie ai convocati diramati ieri da Ernesto Valverde in vista dell'inizio della nuova stagione della Liga e dell'esordio contro l'Athletic Bilbao. Entrambi i centrocampisti erano stati più volti messi in discussione dall'allenatore dei catalani nel corso dell'estate dopo l'arrivo in rosa di Frenkie de Jong, ma a 18 giorni dalla fine del mercato l'esclusione del cileno rischia di essere una forte presa di posizione.

IN RITARDO - Una scelta, va detto, che accompagna un precampionato difficoltoso per l'ex centrocampista di Juve e Bayern Monaco. Sì perché Vidal è arrivato in ritardo rispetto ai compagni dopo aver disputato la Coppa America, ha iniziato a rilento il percorso di preparazione atletica e, oggi, è in netto ritardo di condizione. Si sta allenando e continuerà a farlo a parte, ma resta al centro di almeno due importanti trattative.

PSG O INTER? - La prima riguarda il Paris Saint Germain e il clamoroso, ma possibile, ritorno in Spagna di Neymar. Nei contatti fra i due club, infatti, è stato offerto anche il cartellino del cileno oltre a quello di Coutinho. Il brasiliano ex-Liverpool al momento sta frenando l'affare (consentendo l'inserimento del Real Madrid) e per questo su Vidal è tornata ad informarsi anche l'Inter che già la scorsa estate fu a un passo dall'acquisto. I rapporti fra il ds Ausilio e l'agente Felicevich sono ottimi e un tentativo, magari in prestito con diritto di riscatto a fine mercato sarà fatto. E Vidal? Per ora aspetta e si allena per ritrovare la forma migliore. Fosse per lui, non lascerebbe il Barcellona, ma la decisione finale coinvolgerà anche Valverde, che non ha il cileno al centro del suo nuovo progetto.



GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com