70
Dopo l’arrivo di Sanchez il mercato dell’Inter potrebbe chiudersi così, ma in Viale della Liberazione si guarda già al futuro e a quelle che potrebbero essere le prossime mosse per anticipare la concorrenza. Sul taccuino della dirigenza nerazzurra c’è un centrocampista che si sta affermando con prepotenza e che con la maglia del Salisburgo parteciperà alla prossima edizione della Champions League: parliamo di Dominik Szoboszlai, ungherese classe 2000 che, viste le potenzialità, sembra avere davanti a sé un ottimo avvenire.

PRIMI CONTATTI - Ottima visione di gioco, una cattiveria agonistica ancora da tirar fuori e un piede destro che canta. Non è un Milinkovic-Savic, non ha la forza fisica del laziale, ma sa far girare la squadra perché usa molto bene il campo sia in ampiezza che in verticale. Doti tecniche che hanno ovviamente acceso i riflettori su Dominik Szoboszlai, seguito anche dal Bayern. L’Inter lo studia, in Viale della Liberazione è molto apprezzato e all’entourage del calciatore qualche domanda esplorativa è già giunta, tanto che in Ungheria già da tempo gira qualche voce sul suo futuro, proprio legato a un probabile sbarco in Italia. I nerazzurri ci pensano, non c’è ancora una trattativa, ma il futuro è adesso e all'interno del club nerazzurro si lavora per arrivare prima degli altri sui talenti migliori.