13
Arrivano buone notizie in casa Inter in vista della sfida contro la Juventus alla ripresa del campionato. C'era grande preoccupazione per le condizioni fisiche di Stevan Jovetic, costretto a saltare per un affaticamento muscolare le ultime due partite contro Fiorentina e Sampdoria e convocato dal Montenegro per le ultime gare di qualificazione agli Europei nonostante una schiena malconcia.

Il ct Brnovic alla fine non lo ha rischiato, relegandolo in panchina per tutti i 90' del delicato match contro l'Austria. Il ko interno contro l'Austria ha archiviato definitivamente i sogni europei del Montenegro. L'attaccante non gioca quindi lunedì prossimo con la Russia.

Così l'ex attaccante della Fiorentina è rientrato anticipatamente a Milano, dove è atterrato proprio pochi minuti fa. Adesso Jovetic potrà proseguire col programma di recupero ed essere a disposizione di Mancini per la gara contro la Juventus. 

Le ultime uscite dei nerazzurri hanno evidenziato come l'ex Manchester City, già a segno tre volte in campionato, sia imprescindibile per regalare qualità e imprevidibilità ad una squadra che ha raccolto un punto nelle ultime due partite e faticando a creare occasioni da rete sia contro la Fiorentina che con la Sampdoria.