47
L'Inter insiste per Roberto Soriano. Obiettivo sfumato nel corso dell'ultima campagna acquisti invernale, quando dalla Sampdoria è arrivato Eder, il centrocampista blucerchiato resta il candidato ideale nella testa del ds Piero Ausilio per rinforzare il centrocampo nerazzurro fin da giugno.

BLOCCATO PER GIUGNO - Il ds dell'Inter era presente domenica sera allo Stadio Olimpico per Roma-Sampdoria e ha incrociato il presidente blucerchiato Massimo Ferrero e i suoi collaboratori. L’Inter, secondo il Corriere dello Sport, ha da tempo bloccato l’ex Bayern Monaco in vista della prossima stagione e nell'incontro romano Ausilio ha ribadito la volontà di chiudere a giugno l'affare.

ACCORDO ANCHE CON SORIANO - L’italo-tedesco ha già da tempo un accordo con l'Inter che ha avuto l'ok dei suoi agenti. Ausilio si è portato avanti anche con la Sampdoria perchè la volontà è quella di abbassare la clausola rescissoria di Soriano di 15 milioni. Ai blucerchiati piace il centrale della Primavera Ionut Radu, ma anche Dodò che in prestito a Genova sta facendo bene potrebbe essere inserito nell'affare.

LA CONFERMA DI EDER - Presente ad un evento con gli sponsor, anche l'ex compagno di squadra alla Sampdoria e oggi all'Inter, Eder, ha confermato la trattativa: "Soriano tra sei mesi qui? Così si dice... ma non so: certo che se lo prenderà, l'Inter farà un bel colpo. Soriano è un centrocampista moderno, completo, che sa fare le due fasi".