56
L'Inter che scenderà in campo questa sera contro il Borussia Monchengladbach non avrà a disposizione Marcelo Brozovic. Ufficialmente il centrocampista croato non è stato convocato dal nuovo allenatore Frank de Boer per un problema fisico, ma su Brozovic resta l'ampia ombra di un futuro ancora da scrivere.

INCONTRO AD APPIANO - Il club nerazzurro vorrebbe trattenere ancora Brozovic a Milano e lo stesso de Boer ama giocatori tecnici per il proprio centrocampo, ma da tempo il croato ha chiesto tramite i suoi agenti il rinnovo di contratto al club nerazzurro. Nel corso della settimana ci sarà un nuovo summit fra il ds Ausilio e gli agenti del giocatore.
AUMENTO - Il giocatore al momento, guadagna ancora "soltanto" 1,2 milioni di euro all'anno, la stessa cifra pattuita a gennaio 2015 quando arrivò in Italia dalla Dinamo Zagabria. Il giocatore ha più volte chiesto che il suo contratto sia adeguato a quelli degli altri centrocampisti di fascia top del club nerazzurro (Kondogbia su tutti) e che venga prolungato il contratto in scadenza 30 giugno 2019.

RINNOVO O ADDIO - Le parti sono lontane e se non arriverà in tempi brevi un accordo la volontà del giocatore è quella di lasciare Milano. Tanti, infatti, sono i club che si sono interessati a lui (fra cui Arsenal e Juventus) e che gli hanno già garantito la possibilità di un contratto da almeno 3,5 milioni di euro annui. O rinnovo o addio, quindi. Come per Icardi, a conti fatti, è ancora una volta soltanto una questione di soldi.