Commenta per primo
L'attaccante del Palermo ha rifiutato l'ultima proposta del Wolfsburg: vuole restare in Italia. Dopo le magie con l'Uruguay ecco l'assalto dei nerazzurri: in settimana vertice con i manager.

Cavani che aveva iniziato il Mondiale in panchina, dalla seconda partita è diventato titolare. Alla terza gara ha fornito l'assist a Forlan, sabato ha innescato l'azione dell'uno a zero. Così è nato il Mondiale di Cavani e le svolte non sono finite. L'Inter, che già lo aveva preso a gennaio prima che l'arrivo di Pandev a zero euro facesse saltare il piano, è tornata all'assalto tra sabato e ieri. Rafa Benitez ha indicato due nomi per sostituire Marko Arnautovic e rinforzare l'attacco con un giocatore tecnico e fisico, che possa fare l'esterno o il centravanti: Cavani e l'olandese Dirk Kuyt. Mercoledì o giovedì dovrebbe esserci un incontro con i procuratori dell'uruguaiano. Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini prima ha offerto Cavani in Inghilterra, poi ha registrato l'offerta del Wolfsburg (circa 20 milioni) ma ha fatto sempre valere un punto: chi vuole l'attaccante deve pagare i 23 milioni previsti dalla clausola.