99
Ad Appiano Gentile sono tornati tutti ma proprio tutti, anche quei giocatori come Dalbert, Perisic e Nainggolan che fino a qualche mese fa non erano più parte del gruppo Inter. Agli ordini di Antonio Conte ci sono anche i possibili partenti come Candreva, Asamoah, Salcedo, Ranocchia e Godin. Tutti a disposizione, nel caso in cui il mercato non dia risposte convincenti ad eccezione di un giocatore: João Mário Naval da Costa Eduardo o più semplicemente Joao Mario.

FUORI DAL PROGETTO - Ufficialmente il centrocampista portoghese è stato escluso dal ritiro dell'Inter ed è in permesso ufficiale. Motivazioni familiari che fanno seguito alla la mancata volontà di rientrare in Italia a Milano dopo il mancato riscatto dalla Lokomotiv Mosca. La realtà dei fatti è però che per Antonio Conte e per l'Inter il portoghese è allo stato attuale completamente fuori dal progetto e quindi al 100% in vendita.

CESSIONE LONTANA -
In vendita sì, ma a chi? Dopo il mancato accordo con il Benfica, in virtù della clausola che esiste in favore dello Sporting Lisbona l'interesse per il portoghese è lentamente scemato. Il club nerazzurro ha provato ad inserirlo in tutte le trattative come per Ndombelé col Tottenham, Kanté col Chelsea e ora anche per Smalling con il Manchester United. La risposta è stata finora negativa per ogni squadra e la cessione di Joao Mario non decolla.