39
Leonardo Bonucci ha perso la testa nei secondi finali della Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus. Il difensore bianconero non è riuscito ad entrare in campo perché il pallone non è mai uscito dal terreno di gioco e proprio nell'ultima azione di partita i nerazzurri hanno beffato la Vecchia Signora, vincendo la Coppa, quando tutto faceva pensare si sarebbe arrivati ai calci di rigore: il difensore ha messo le mani addosso al segretario dell'Inter Cristiano Mozzillo.

LA RICOSTRUZIONE - Secondo quanto riporta Il Tempo, Bonucci si sarebbe scagliato contro Mozzillo reo, a suo dire, di avergli esultato in faccia. Ecco il presunto labiale del difensore della Juventus riportato dal quotidiano online: "Non mi esulti in faccia, che c... fai? Ti ammazzo". Gli uomini della Procura Federale presenti in campo hanno assistito alla scena, con Bonucci che avrebbe poi dato delle spinte vigorose al dirigente dell'Inter