71
Il prossimo sarà un mercato complicatissimo per tutti, ma Inter e Juve avranno ugualmente in comune un profilo che le farà battagliare. Sandro Tonali è il giocatore che per tutti farà le fortune di chi lo comprerà: al momento Marotta mantiene un basso profilo, mentre la Juventus è uscita maggiormente allo scoperto. Lo sa bene anche Cellino che proprio per questa ragione non ha voluto ascoltare offerte. Il presidente del Brescia avrebbe voluto attendere il termine degli Europei per venderlo a cifre decisamente diverse ma l’emergenza sanitaria aprirà chiaramente altri scenari. 

DUELLO - Il prezzo di Tonali è alto, il Brescia chiede 45 milioni di euro e ad oggi, soprattutto in virtù di quanto sta accadendo, è complicato muovere così tanti soldi. Il rischio è che possa farlo qualche sceicco, e che Sandro Tonali, come ai tempi accadde per Verratti (ma per ragioni diverse) potrebbe esplodere definitivamente in qualche altro campionato. Marotta e Paratici sono pronti a scendere in campo: certo, non sarà semplice, ma entrambi utilizzeranno con Cellino tutte le carte a propria disposizione. Soldi e calciatori da inserire nella trattativa: la strada può essere questa ma è tutt’altro che spianata. Marotta coltiva il sogno da diversi mesi, lavora nel silenzio, pressato da Conte e Oriali, che intravedono in Tonali il centrocampista del futuro.