25

Dopo un mese di stop causato dall'infortunio rimediato nel ritiro di Pinzolo, torna Mateo Kovacic. L'Inter può finalmente riabbracciare il centrocampista croato. L'ex giocatore della Dinamo Zagabria potrebbe scendere in campo già domenica 18 agosto per la sfida di Coppa Italia contro il Cittadella. Più probabile però un suo rientro alla prima di campionato. L'assenza di Kovacic ha permesso ad un altro giovane nerazzurro di mettersi in mostra: Patrick Olsen.

Il regista danese è reduce da un'ottima stagione con la Primavera dell'Inter. Walter Mazzarri si è subito accorto delle qualità del ragazzo e lo ha incluso nella lista dei convocati per la Guinness International Champions Cup. Olsen ha esibito grande personalità e grinta, oltre che una buona visione di gioco, in match contro grandi squadre come Chelsea, Valencia, Juventus e Real Madrid. Le buone prestazioni negli Stati Uniti gli sono valse la prima conovocazione con la Danimarca Under 21. I nerazzurri hanno acquistato il 19enne la scorsa estate dal Brondby per poco più di 250 mila euro. Ora è valutato almeno 3 milioni di euro e piace a diversi club in Italia, come confermato dal suo agente. Un'ottima operazione di mercato: gli osservatori dell'Inter dimostrano ancora una volta di avere l'occhio lungo per i giovani talenti.