3

Mateo Kovacic, giovane stella croata dell'Inter, si è concesso ai microfoni dell'emittente LaOlaTv e al quotidiano Kurier.

SULL'INTER - "In nerazzurro ho imparato molto. Sono davvero contento di giocare all'Inter, può essere solo utile per me giocare in un club di questo livello"

SULLA CROAZIA - "Sarà una grande occasione per tutti noi, abbiamo una squadra tecnicamente molto buona e un allenatore giovane. Ci siamo preparati bene, sappiamo tutti quello che possiamo dare, penso che possiamo davvero fare grandi cose. Anche se il girone con Brasile, Camerun e Messico è tutt'altro che facile. La concorrenza di Modric e Rakitic? Per me non è uno svantaggio, al contrario può essere solo un beneficio".

SULLA AUSTRIA - "Non mi sono mai dovuto confrontare con questo tipo di scelta, l'Austria è casa mia e sono felice di essere cresciuto a Linz, però a 12 anni sono andato a vivere in Croazia e da allora ho sempre giocato per la Croazia. Non ho mai dovuto scegliere, anche perché l'Austria non mi ha mai chiamato".