110
L'Inter che sa cambiare forma. Dal 3-5-2 al 4-3-1-2, cambiamento che ha contribuito, tra le altre cose, alla vittoria nel derby di Coppa Italia contro il Milan: una modifica del vestito, un taglia e cuci che ora sta bene sul vestito della Beneamata, capace di digerire anche una linea a 4 che sembrava decisamente indigesta fino a qualche settimana fa. Merito di Antonio Conte, certo, ma non solo. 

IL FRATELLO - C'è un terzo Conte in Italia. Dopo Giuseppe e Antonio, ecco Gianluca, fratello dell'allenatore nerazzurro. Match Analyst, è a capo dello staff che studia le partite dei rivali, o meglio che vivisezione i match degli avversari: gli ultimi 5, come scrive la Gazzetta dello Sport. A Lukaku e compagni i video delle squadre che andranno ad affrontare vengono mostrati due volte: il giorno prima del match e il giorno stesso, per metabolizzare e avere bene impresso in mente chi e cosa faranno gli 11 contro di loro in campo. Anche questo fa parte del percorso di crescita della squadra dei f.lli Conte.