46
L'Inter vive un momento di blocco sul mercato. Un periodo di congelamento tra trattative in uscita complesse, la ricerca di soci da parte di Suning e la difficoltà generale di un mercato non semplice per tutti. Ecco perché cambiano alcune decisioni in corsa: Ivan Perisic infatti non è considerato nella lista dei partenti in questo momento. Il croato come tante altre pedine sarebbe cedibile a fronte di un'offerta importante che superi i 15 milioni, ma nessuno ha messo sul tavolo dell'Inter queste cifre. Neanche lontanamente.

Ascolta "Inter, la scelta sul mercato per Perisic da qui a fine gennaio: cambia il futuro del croato" su Spreaker.
LA SCELTA - Le voci sul Chelsea si sono spente in fretta, soprattutto chiudere l'affare a titolo definitivo ormai sembra utopia in questo mercato. Antonio Conte tiene volentieri Perisic con sé come ricambio in attacco e jolly di fascia, aspettandosi miglioramenti costanti. A meno di sorprese la scelta è di tenerlo e rivalutarne la cessione in estate quando potrà cambiare davvero tanto, questa l'idea dell'Inter, la strategia tra presente e futuro sul versante Perisic.