83
L’Inter è bloccata dalla crisi economica, la famiglia Zhang è alla ricerca di liquidità che possa garantire almeno la gestione ordinaria del club e in questo momento il mercato in viale della Liberazione è praticamente un chimera. E non solo per quanto riguarda le operazioni in entrata, visto e considerato che attualmente non possono essere formalizzati neanche i rinnovi. 

TUTTO BLOCCATO - L’esempio più lampante è quello di Alessandro Bastoni. Il difensore classe ’99 ha raggiunto da diversi giorni la totale intesa su tutti i dettagli: contratto fino al 2025 con ingaggio da 3,5 milioni di euro a stagione. Per depositare l’accordo si attenderanno invece momenti migliori, perché ad oggi l’Inter si trova in una situazione di insolvenza, condizione che impedisce agli amministratori di aumentare i costi della società e che richiede moltissima prudenza. In viale della Liberazione lavorano sui rinnovi, dopo l’intesa con Bastoni e de Vrij, si cerca anche quella con Lautaro, ma per adesso i protagonisti dovranno farsi bastare una stretta di mano. Tutto congelato, ulteriore indizio da parte di Suning, che ha bloccato gli investimenti in vista di un addio sempre più vicino e probabile.