3
L'incontro tra tecnico e società ci sarà solo al termine del percorso in Europa League, quando Zhang pianificherà il futuro dell'Inter. Questo è quanto scrive la Gazzetta dello Sport. 

“Con Antonio Conte parlerà solamente dopo l’Europa League, così come deciso la settimana scorsa con la firma della «tregua» telefonica con il tecnico. La posizione della società nerazzurra è chiara: vuole continuare a investire in maniera mirata, crede nell’importanza del lavoro fatto da Conte e vuole ancora lavorare con lui perché sa che è l’uomo giusto per vincere. Però presenterà all’allenatore una serie di condizioni che Antonio dovrà rispettare: insomma, la proprietà è pronta ad accontentare le richieste del tecnico sul mercato ma ci deve essere un suo riavvicinamento alla filosofia di Suning, che non può tollerare ancora sfoghi come quello di Bergamo”.