Handanovic 6: Serata tranquilla, si adopera in una sola, semplice, parata.

Cedric 6: Prestazione convincente contro un avversario scomodo come Ivan.

Skriniar 6: Dopo 4’ di gioco tenta un inspiegabile dribbling all’interno della propria area di rigore e rischia il pasticcio. Poi riordina le idee e sbroglia anche qualche situazione delicata.

(Dal 31’ s.t. Miranda: s.v.)

Ranocchia 7: Una volée da centravanti navigato per il raddoppio nerazzurro. Poco dopo liscia l’intervento difensivo e quasi Pavlovic ne approfitta. Prestazione gagliarda, sfiora anche la doppietta con un bel colpo di testa. Quando si fa vedere lì davanti sembra quasi lui il vice Icardi.

Asamoah 5,5: Si gestisce. Fin troppo.

Brozovic 6: Da una sua grande verticalizzazione nasce la cavalcata di Perisic e il conseguente gol dell’1-0.

(Dal 16’ s.t. Borja Valero 6: Entra a giochi fatti e gestisce il palleggio con grande esperienza)

Vecino 6,5: Si inserisce in area di rigore e trova il diagonale vincente che bacia il palo e si insacca alle spalle di Strebinger.

Candreva 5: Primo tempo orribile, dove sbaglia veramente tutto: appoggi, cross e gol (due clamorosi). Nel secondo tempo si riscatta in parte con l’assist a Perisic.

Nainggolan 5,5: Gioca col freno a mano tirato, forse per risparmiare energie in vista di Firenze.

Perisic 8: Si invola sulla corsia mancina e serve al centro l’assist del vantaggio per Vecino. A 10’ dalla fine salta il portiere e deposita in rete con un preciso pallonetto ad eludere il disperato tentativo di respinta da parte di Muldur. Suo anche l’assist per il gol di Politano.

Lautaro 6: Conquista falli importanti e lotta sia in area di rigore che sulla trequarti.

(Dal 21’ s.t. Politano 6,5: Entra e trova il tempo di firmare il poker.


Spalletti 6,5: In un momento molto delicato riesce a tenere unito lo spogliatoio e conquista il passaggio alla fase successiva di Europan League.

Rapid Vienna Strebinger: 5

Potzmann: 5

Sonnleitner: 5

Hofmann: 5

Bolingoli: 5,5

(Dal 30’ s.t. Schobesberger: s.v.)

Ljubicic: 5

Grahovac: 5

Murg: 6

Knasmullner: 5

(Dal 19’ s.t. Schwab: 5)

Ivan: 6

(Dal 19’ s.t. Muldur: 5)

Pavlovic: 5,5


Kuhbauer: 5