9
Questione di tempo e lavoro, poi il potenziale di Hakimi esploderà definitivamente. Questo è quanto scrive la Gazzetta dello Sport. 

“In tema di rinnovi, Marotta vuole risolvere subito la pratica Bastoni per evitare qualsiasi tentazione. Poi sarà la volta di Nicolò Barella, destinato in tempi brevi ad avere più alte responsabilità, con tanto di fascia arrotolata al braccio. Il capitano di oggi, il 36enne Handanovic, è l’unico titolare non futuribile. Per gli altri dieci, che hanno una media di 26,1 anni, il meglio sta per venire. Ad esempio, lo staff di Conte è convinto che Achraf Hakimi con un altro anno di apprendistato potrà affinare qualche difettuccio e far deflagrare il proprio potenziale. Questione di lavoro e pazienza, ciò che ha portato ad aprire la mente di Milan Skriniar: era sicuro solo nella difesa a quattro, adesso sguazza in una linea a tre”.