11
Lukaku è l’unico attaccante della top 10 dei giocatori con più recuperi. Sul podio ci sono Bruno Alves (Parma) con 121, Samir (Udinese) con 119 e Pezzella (Fiorentina) con 113, mentre il 9 nerazzurro è settimo (con il capitano del Cagliari Ceppitelli) a quota 95. Unico attaccante in mezzo alla marea di difensori, il nazionale belga tiene a distanza Dzeko e Belotti (72 recuperi), i primi colleghi di reparto dopo di lui. 

L'ex attaccante Pierluigi Casiraghi commenta alla Gazzetta dello Sport: "Lukaku fisicamente è uno che fa la differenza e per il tipo di gioco che pratica Antonio Conte probabilmente è l’attaccante ideale, perché gioca per la squadra, lotta e si sacrifica. Però poi per fare gol serve anche altro. Lukaku è un giocatore che ha bisogno di campo da attaccare, di spazi in cui esaltare la sua falcata potente. In Serie A però sono poche le squadre che ti danno spazio, ci si chiude molto bene. E' chiaro che i gol arriveranno. Però non ci possiamo aspettare che Lukaku possa inventarsi un gol con una giocata geniale o con un colpo a sorpresa come possono fare le punte della Juventus o Dzeko. Loro hanno una qualità diversa nello stretto".