106
È l'Inter del Mancio. Quella che ha battuto la Roma è una squadra a immagine e somiglianza dell'allenatore. Costruita da lui e da lui messa in campo, anche con scelte coraggiose. Fuori Icardi, dentro a sorpresa D'Ambrosio e Nagatomo. 

COME CONTE - Il coraggio ha pagato, l'Inter ha battuto la Roma 1-0. È la sesta vittoria per 1-0 in questa stagione, la nona volta su 11 in cui l'Inter segna solo un gol. Ma tanto basta per battere i giallorossi a San Siro. Roma che è rimasta a secco, non succedeva da 22 partite. La forza dell'Inter è la difesa, lo dicono i numeri. Tutti, o quasi, dietro la linea della palla in una specie di 4-5-1. Secondo la Gazzetta dello Sport, Mancini ricorda Antonio Conte: l'attuale ct 22 mesi fa disse che la sua Juve doveva essere umile per battere la Roma di Garcia. Il Corriere dello Sport invece paragona Mancini a Helenio Herrrera, per la sua fase difensiva. "Certi scudetti si possono vincere anche così, come faceva un suo illustre predecessore: Helenio Herrera".