30
Giuseppe Marotta, ad dell'Inter, ha parlato a Sky Sport prima della partita in casa della Fiorentina: "Non tutti gli anni accadono le stesse cose... (riferendosi al pareggio dello scorso anno dopo l'uscita in Champions, ndr) L'amarezza è stata grande, ma abbiamo lasciato la Champions League, e questo è un passo che deve essere valutato in modo positivo, pur nel negativo. Il nuovo ciclo è iniziato qualche mese fa, e sta crescendo in modo logico e continuativo. Mettiamo nel dimenticatoio l'eliminazione e pensiamo a questa sera. Tutto può essere migliorabile e migliorato, ma la squadra ha dato il massimo. Ci sono valori, ed avversari più forti: il Barcellona ha espresso valori migliori, ed ha vinto. Ci sono state difficoltà ma guardiamo avanti con ottimismo, e cerchiamo di trarre cose positive anche nelle avversità".

Ci saranno operazioni a gennaio?
"Difficile trovare elementi che alzino il tasso qualitativo della squadra. Sappiamo che è un mercato arido e difficile, non come in estate. Ci guardiamo intorno, con Ausilio e la dirigenza, per puntellare meglio l'organico".