172
Un mercato di prima fascia. L'Inter sarà grande protagonista in estate, dopo aver chiuso gli arrivi di Eriksen (a gennaio) e Hakimi, Marotta è al lavoro per accontentare Conte. Servono giocatori pronti, abituati a vincere, nuove risorse da inserire in un gruppo che in questa stagione non ha sempre saputo superare i momenti di difficoltà. E' mancata  un po' di abitudine a gestire certe situazioni, per fare il salto di qualità è necessario alzare l'asticella.

OBIETTIVI - Conte la scorsa estate aveva chiesto Dzeko oltre a Lukaku, senza essere accontentato, a gennaio è tornato alla carica per un quarto attaccante, ma anche in questo caso la risposta è stata negativa. Ora è tornato a scrivere la lista della spesa: un nuovo esterno titolare a sinistra, con Emerson Palmieri del Chelsea prima scelta, una nuova punta di livello (due se parte Lautaro), Tonali, ormai a un passo, e un centrocampista alla Vidal. In realtà la prima richiesta è proprio il cileno del Barcellona, in scadenza nel 2021. Ha più di 30 anni ma è quello che chiede Conte. Per costruire fin da subito una squadra da scudetto.