5
Giuseppe Marotta, ad dell'Inter, è intervenuto a Infinity+ prima dell'esordio in Champions League contro il Real Madrid: "E' un'atmosfera particolare, molto bella. C'è una gara importante contro un avversario importante: spero sia una bella partita e uno spot per il calcio".

PARTITA DECISIVA? - "Non credo, ma è importante partire bene. Sia per il risultato che per la prestazione. C'è un nuovo allenatore e nuovi giocatori, deve esserci un approccio positivo. Ci sono tante giornate a disposizione e bisogna avere fiducia".

LA SQUADRA E' CRESCIUTA? - "Due anni fa siamo arrivati in finale di Europa League e l'anno scorso abbiamo vinto lo scudetto. C'è un approccio vincente. L'esperienza fatta in Champions, pur con l'eliminazione ai gironi, ha portato una consapevolezza maggiore e quindi una crescita continua ed evidente".

APPROCCIO - Ad Amazon Prime, poi, Marotta ha aggiunto: "Noi dobbiamo onorare la storia dell'Inter, che è ricca di successi. Giochiamo contro una delle squadre più forti al mondo. C'è grande voglia di fare bene".

DZEKO - "Grande professionista e ottimo giocatore. Abbiamo avuto la grande opportunità di coglierlo a condizioni favorevoli e siamo molto contenti. Ma è la squadra che conta e sono molto ottimista".

RINNOVO LAUTARO MARTINEZ - "Più che un rinnovo è un prolungamento. E' giusto riconoscergli un contratto che va di pari passo con le sue prestazioni. E' una politica che faremo anche con altri giocatori. Con lui siamo più avanti. Annuncio a giorni? Sì, a breve".