1
Un derby senza nobili prospettive di classifica, ma con tante motivazioni: dalla supremazia cittadina all'esigenza di uscire dalla crisi, Inter-Milan è una partita da non sbagliare. Anche a causa degli infortuni però, la stracittadina sarà anche l'occasione per tanti ragazzi provenienti dai due vivai meneghini per assaporare l'atmosfera dei derby dei 'grandi': ben 6 per i nerazzurri (Donkor, Dimarco, Gnoukouri, Palazzi, Puscas, Bonazzoli), due per i rossoneri (Donnarumma, Mastalli).

CAPITAN FUTURO - Se per il portiere classe '99 non ci sono possibilità di scendere in campo contro l'Inter, chi spera in una chance è Alessandro Mastalli: il capitano della Primavera è ormai una presenza fissa tra i convocati di Inzaghi da 8 giornate (9 con il derby), ma non ha ancora esordito con la maglia della prima squadra. Difficile per Superpippo concedergli qualche minuto nella gara più importante dell'anno, ma Ale non demorde e sogna di fare il suo debutto in un match che un giorno potrebbe affrontare da protagonista: dalla prossima stagione sarà infatti aggregato alla prima squadra e il suo sogno è indossarne un giorno la fascia da capitano.

FA