Commenta per primo

Farei qualsiasi cosa per lo scudetto!", Diego Milito non ha dubbi in proposito e così, nel corso di Prima Serata su Inter Channel, acconsente anche all'ipotesi di farsi effettivamente i capelli biondi in caso di tricolore. La voglia di vincere ancora non manca e per questo Diego e compagni lavorano sodo, perché "speriamo di raggiungere dei titoli. Molti titoli", sorride l'attaccante argentino.

Nel frattempo il pensiero corre a quelli già vinti, a partire dalla Champions League nel 2010, conquistata a Madrid con due indimenticabili gol del Principe: "La seconda rete ci diede tranquillità, in quel momento pensai 'siamo vicini, siamo vicini a un sogno'. Il gol è il massimo nel calcio, a volte è anche difficile da spiegare con le parole. È un momento di gioia, una soddisfazione incredibile segnare. Se mi sento ancora con Mourinho? Sì, ogni tanto qualche messaggio arriva, abbiamo un ottimo rapporto".

Tante le curiosità dei tifosi, che hanno invaso la redazione di Inter Channel di mail per Milito. E così c'è anche chi chiede al Principe cosa si provi a calciare un rigore: "Non è mai facile, c'è un normale nervosismo. Poi ci sono portieri e portieri, io cerco di studiarli come loro studiano me", racconta Diego.