Commenta per primo
José Mourinho esprime al sito ufficiale della Uefa le sue sensazioni in vista delle ultime due gare della stagione nerazzurra, con il Siena e con il Bayern Monaco, due match che potrebbero dare all'Inter lo scudetto e la Champions League: "Non posso dire di non pensare alla finale, solo cerco di non pensarci troppo. Il Bayern è già campione in Germania. Noi non siamo ancora campioni in Italia. Abbiamo un'altra partita da giocare, e questo è un trofeo davvero importante per noi. Ma non si può nemmeno dimenticare la finale dato che saremo a Madrid per giocare una partita che chiunque vorrebbe giocare, una partita particolarmente importante per questo club perchè per quasi 50 anni l'Inter non ha vinto questa competizione". "In questa fase della stagione dobbiamo restare uniti - aggiunge il portoghese -. Penso sia molto importante quando ti trovi nei momenti decisivi che sono molto difficili. Tutti devono fidarsi di chiunque stia loro intorno. Stiamo vivendo un momento cruciale della stagione, ci giochiamo tutto in due partite; giochiamo per i due trofei più importanti, il campionato e la Champions League".