36
D'Ambrosio, Dodò, Santon e Nagatomo. 4 terzini per un solo posto in rosa e l'Inter spinge fortmente verso l'addio. I principali candidati a lasciare il club restano Danilo D'Ambrosio (per cui si aspettano offerte dalla Premierl League) e soprattutto Yuto Nagatomo che vorrebbe restare in Italia anche in caso di addio all'Inter.

FRA SAMPDORIA E GENOA - Secondo quanto appreso da Calciomercato.com Sampdoria e Genoa sono entrambe interessate al terzino giapponese che sarebbe disposto ad un addio ma, al momento le trattative sono tutt'altro che avviate. Il grande problema rimane l'ingaggio di Nagatomo che all'Inter può arrivare a 1,7 milioni a stagione (in caso di raggiungimento di bonus stagionali). Un ingaggio che è difficilmente sostenibile sia dalle casse della Sampdoria che da quelle del Genoa e che, al momento, sta frenando la trattativa. Più lontani, per ora, l'FC Tokyo e il Galatasaray che si sono informati con l'entourage del giocatore che, però, dà la priorità alla Serie A. L'Inter ha inoltre provato ad inserire il terzino giapponese nella trattativa per Diego Perotti con i rossoblù, ma le difficoltà contrattuali hanno spento sul nascere la trattativa (Emanuele Tramacere @TramacEma)
PREZIOSI CHIUDE LA PORTA - Intervenuto ai microfoni di FcInterNews il presidente del Genoa, Enrico Preziosi ha chiuso la porta al possibile arrivo al Genoa di Nagatomo: "Posso confermare che seguivamo l'esterno giapponese, ma non è mai stato raggiunto l'accordo con l'Inter. Adesso il nostro interesse nei suoi confronti non esiste più, non rientra più nei nostri piani. Perotti? Non lo vogliamo vendere, resterà al Genoa al 100%"