9

Le strade di Inter e Napoli tornano a incrociarsi sul mercato dei centrocampisti. Mazzarri vuole lo svizzero Behrami, per il quale De Laurentiis chiede 7 milioni di euro, una cifra considerata eccessiva dai dirigenti nerazzurri, pronti a mettere sul piatto la metà del cartellino di Taider dopo aver incassato il 'no' allo scambio con Kuzmanovic. Quest'ultimo è stato offerto al Borussia Monchengladbach (interessato a Dzemaili del Napoli) per arrivare a Xhaka

FERNANDO - A sua volta Benitez, oltre ai soliti noti Mascherano e Gonalons, ha espresso il proprio gradimento per Sandro del Tottenham, che piace pure all'Inter, disposta a inserire nell'operazione Guarin come contropartita tecnica. Inoltre i nerazzurri vengono dati sulle tracce di un altro centrocampista brasiliano: Fernando, classe 1992 ex Gremio, attualmente in forza allo Shakhtar Donetsk allenato da Lucescu e cercato anche dal Napoli prima del trasferimento in Ucraina di un anno fa. Il club partenopeo e la stessa Inter hanno seguito da diverso tempo Fernando del Porto, che però ha rinnovato il contratto in scadenza a giugno e ora è destinato al Manchester City, dove potrà fare coppia con Fernandinho (ex Shakhtar). 

SUAREZ - Altri due obiettivi in comune a Inter e Napoli sono il francese M'Vila del Rubin Kazan e lo spagnolo Mario Suarez. Il presidente dell'Atletico Madrid, Enrique Cerezo ha dichiarato a Radio Crc: "Mario Suarez è cresciuto con noi, è molto bravo, è un ottimo ragazzo, ma non è possibile in questo momento che lasci l'Atletico. Non ho sentito al momento nessuno del Napoli che mi abbia chiesto Suarez. Se De Laurentiis mi chiamasse per Suarez? L’Atletico compra, non vende. È molto difficile che vada via perché il club non vuole lasciarlo partire".