65
Nemmeno il tempo di archiviare le emozioni dell'undicesima giornata, che il campionato di Serie A torna protagonista col primo turno infrasettimanale della stagione. Un crocevia importante soprattutto per le ambizioni delle formazioni che abitano nei quartieri alti della classifica: tra domani e giovedì sera, ecco i quattro match di cartello in programma.


JUVENTUS-ATALANTA, MERCOLEDI' ORE 18.30

Reduci da due vittorie consecutive, a cui si aggiunge il colpaccio in Champions League contro il Barcellona, gli uomini di Pirlo vogliono dare ulteriore continuità per aumentare la pressione sul Milan capolista. In casa Atalanta, dove sono arrivate due vittorie molto preziose contro Ajax e Fiorentina nelle ultime due uscite, l'eco del caso Gomez rischia di togliere energie mentali preziose. Ecco perché la Juve parte favorita nel pronostico.


INTER-NAPOLI, MERCOLEDI' ORE 20.45

Il match di San Siro è un banco di prova molto importante per due delle principali favorite per la conquista dello scudetto. La formazione di Conte si è lasciata immediatamente alle spalle la delusione della Champions andando a vincere in rimonta e convincendo contro il Cagliari, riducendo a 3 punti il ritardo dal Milan. Ha centrato invece il pass per i sedicesimi di Europa League la squadra di Gattuso e ha vinto, a sua volta ribaltando uno svantaggio, nell'ultimo turno di campionato. Il precedente più recente tra le due squadre è il 2-0 per i nerazzurri dello scorso 28 luglio, mentre il Napoli era uscito vincitore dalla doppia semifinale di Coppa Italia, poi vinta a spese della Juve. Partita che si preannuncia equilibrata, il pareggio sarebbe tutt'altro che sorprendente.


GENOA-MILAN, MERCOLEDI' ORE 20.45

Il pareggio in extremis contro il Parma ha permesso ai ragazzi di Pioli di allungare a 23 partite la striscia di imbattibilità, ma ha anche favorito il rientro delle principali contendenti per il primo posto in classifica. E ha soprattutto lasciato i segni sul fisico di un Milan che ha perso per infortunio pure Gabbia e Bennacer. Il Genoa, archiviato l'1-3 interno contro la Juve, ha bisogno di rialzarsi per muovere una classifica piuttosto preoccupante. Ad inquietare Maran è il pessimo ruolino di marcia dei suoi al "Ferraris", dove sono arrivati 5 ko nelle ultime 5, mentre il Milan fuori casa ha sempre vinto sin qui. Il pronostico non può dunque che pendere per il Diavolo, anche senza Ibra in campo.


ROMA-TORINO, GIOVEDI' ORE 20.45

Dopo la scorpacciata di gol a Bologna, la squadra di Fonseca non ha proprio voglia di fermarsi per rimanere a stretto contatto con la zona Champions. Dall'altra parte c'è un avversario in crisi nerissima, che ha vinto una sola volta in stagione e ha perso 3 delle ultime 4 partite. E' impietoso pure il confronto tra i 24 gol realizzati dai giallorossi, quarto miglior attacco del torneo, e i 27 concessi dal Torino, peggior difesa della Serie A. La seconda vittoria consecutiva in campionato per la Roma è ampiamente alla portata.

Scopri di più su Pokerstarnews.it