Commenta per primo
Ha stupito l'assenza di Aleksandar Kolarov, capitano della Serbia, nella sfida persa contro la Scozia. A questo proposito il portale locale MozzartSport ha rivelato che alla base del mancato impiego dell'esperto difensore ci sarebbe un diktat dell'Inter, che ha imposto al giocatore di non scendere in campo. Alla base del veto, le condizioni fisiche dell'ex Roma, arrivato acciaccato nel ritiro della sua nazionale (non aveva giocato contro l'Atalanta). Tumbakovic aveva provato regolarmente Kolarov nella difesa a tre in vista della gara contro gli scozzesi, ma a tre ore dal calcio d'inizio lo staff tecnico della Serbia è venuto a sapere di questa richiesta: Kolarov, con disappunto generale, ha detto di non voler entrare in conflitto con il suo club, né l'Inter voleva rischiare che l'infortunio si ripetesse. Dopo la partita, Kolarov ha ottenuto il permesso per tornare a Milano, pertanto non è nel gruppo che affronterà l'Ungheria domani sera.