51
Dopo l'infortunio patito da Nicolò Barella, nessuno ha più dubbi che a gennaio saranno soddisfatte le esigenze di Antonio Conte, che chiede almeno un vice Lukaku e un centrocampista nuovo di zecca per potersela giocare fino alla fine con la Juventus per lo scudetto. Il ko dell'ex giocatore del Cagliari, che sarà a disposizione nuovamente nell'anno nuovo, impone agli uomini mercato nerazzurri una strategia rapida ed efficace per individuare una mezz'ala pronta da subito ad essere anche titolare. Il nome preferito resta quello di Rodrigo de Paul dell'Udinese, fresco di rinnovo di contratto e valutato non meno di 35 milioni di euro dalla famiglia Pozzo.

DA FOFANA A DRAXLER - L'Inter, forte del tesoretto che spera di accumulare con la cessione dell'eroe di Copa Libertadores Gabriel Barbosa, ha già avviato i contatti del caso, iniziando a discutere anche delle eventuali contropartite tecniche per abbassare la parte cash, ma nel frattempo sonda piste alternative in linea con i parametri economici dettati dalla proprietà. Piace l'ex milanista Kucka, oggi al Parma ma, come riferisce La Gazzetta dello Sport, sempre da Udine potrebbe uscire Seko Fofana, giocatore di gamba e grande dinamismo che dallo scorso ottobre è un po' uscito dalle rotazioni di Gotti. Infine, da Parigi arriva una suggestione legata a un vecchio pallino di Beppe Marotta dai tempi della Juve, quel Julian Draxler che, complici i soliti infortuni, ha trovato poco spazio con Tuchel e che sarebbe stato offerto per gennaio anche ai nerazzurri.