23
L'Inter pensa al futuro della porta. Samir Handanovic è destinato a restare almeno un altro anno, ma vista l'età è chiaro che il club nerazzurro non voglia farsi trovare impreparato per quando lo sloveno deciderà di appendere i guanti al chiodo. Da tempo nel mirino interista c'è Juan Musso, estremo difensore argentino dell'Udinese, ma ora, tra gli osservati speciali, c'è anche Marco Silvestri

OSSERVATO SPECIALE - A guida della miglior difesa del campionato, quella del Verona, chiamato in Nazionale, l'ex Leeds sta avendo una crescita costante, che non è passata inosservata agli occhi della dirigenza dell'Inter. I rapporti con il Verona sono ottimi, come testimoniano gli affari degli ultimi anni (con Salcedo e Dimarco in gialloblù grazie ai meneghini), e oltre a Silvestri si segue anche Zaccagni, monitorato da tempo

I NUMERI - Soli 5 gol subiti in campionato, decisivo nel pareggio contro il Milan, anche nel far sbagliare il rigore calciato alto da Ibrahimovic, Marco Silvestri si sta rivelando, a 29 anni, come uno dei migliori portieri della Serie A. Per questo l'Inter ci pensa, con Ionut Radu come possibile contropartita da presentare al tavolo delle trattative. Marotta pensa al futuro della porta, Silvestri può esserne il custode.