45
Dopo Jovetic, un altro attaccante. L'Inter vuole chiudere l'arrivo dal Manchester City del montenegrino, poi partirà all'assalto di un nuovo colpo. Come scrive La Gazzetta dello Sport con il ritorno in Italia anticipato di Fassone e Ausilio si aspetta che il mercato nerazzurro possa continuare a muoversi. La pedina che però adesso dovrebbe far sbloccare tutto è Xherdan Shaqiri. Non c’è soltanto lo Schalke 04 a essersi interessato allo svizzero, è semplicemente il club che ha mosso passi più concreti con l’Inter. Meno con il giocatore e i suoi manager. Da lui dipende l’arrivo di Ivan Perisic. Senza l’uscita di Shaqiri è difficilissimo pensare a un esborso così sostanzioso, e comunque rimane da trovare l’accordo finale con il Wolfsburg (sulla base di 18 milioni). Cifre da limare, tempistiche di pagamento e modalità della cessione sembrano questioni di lana caprina, invece si tratta di tessuti spessi. Gli ottimisti lo aspettano nel nuovo raduno di Brunico a inizio agosto, qualcuno invece va più con cautela. In questo quadro generale, occhi sempre aperti su Diego Perotti del Genoa.