236
Alla vigilia del derby, tutta l'attenzione del mondo nerazzurro dovrebbe essere indirizzata al match con il Milan, che potrebbe avere risvolti fondamentali in chiave scudetto. Dovrebbe, perché in realtà i tifosi dell'Inter in queste ore sono anche preoccupati per la situazione societaria, alla luce delle dichiarazioni del patron di Suning, Zhang Jindong ("Chiuderemo tutte le attività irrilevanti"), e a causa delle ultime novità di cui vi abbiamo raccontato in merito ai mancati pagamenti per la trasmissione della Serie A in Cina.

L'INCERTEZZA - Prima in classifica, l'Inter vive una paradossale situazione di incertezza ai piani alti, con inevitabili ripercussioni anche sul mercato. Dovrà essere bravo Antonio Conte, nelle prossime settimane, a far quadrato nello spogliatoio, in modo che nessuno spiffero o rumors vada a incidere sul cammino dei nerazzurri. Questo perché i dubbi sul futuro del club e la situazione di stallo in tutte le trattative per i rinnovi di contratto, stanno iniziando ad alimentare in tutta Europa un crescente interesse, da parte dei top club, per i campioni della rosa dell'Inter.
E IL MERCATO - E così, dalla Spagna rilanciano un interesse rinnovato del Barcellona per Lautaro Martinez, che piace alla dirigenza blaugrana (mentre Koeman preferirebbe Romelu Lukaku), e dall'Inghilterra riferiscono di un Pep Guardiola disposto a fare follie per portare al Manchester City Lukaku e Bastoni. Altre manifestazioni di interesse arriveranno sicuramente nelle prossime settimane, per i giocatori sopracitati e per altri, come Barella o Hakimi. Spetta a Suning fare al più presto chiarezza sulla solidità del futuro dell'Inter, rilanciando o cedendo a buone condizioni a una proprietà degna della storia nerazzurra. Perché Conte e la squadra meritano di giocarsi lo scudetto in tutta serenità. E i tifosi vogliono chiarezza sul futuro dei giocatori che dopo anni hanno riportato l'Inter al primo posto della classifica. 

Scopri di più su Pokerstarsnews.it