31
Intervenuto al Corriere dello Sport, l’ex portiere dell’Inter Gianluca Pagliuca ha parlato così di Gigi Simoni: "Una persona vera, semplice, pulita, ecco, pulita. Non aveva bisogno di fingere con nessuno. Era genuino, onesto, rettoè. Insieme un anno e mezzo, dall’estate del 1997 fino a fine novembre del 1998, quando venne esonerato. Una stagione e qualche mese molto belli, vincemmo la Coppa Uefa e poi successe quella cosa là".

JUVE INTER 1998 - "Eh sì, io ero il capitano, ero fuori di testa. Anche lui, però. Mi vien male solo a pensarci, lo meritava quello scudetto. Anche nei turni precedenti erano successe cose strane a favore della Juve, vabbè, lasciamo perdere. Mi ricordo che Simoni era inviperito, povero. Visse quella giornata come un’ingiustizia".