L'Inter cade ancora, questa volta in casa a San Siro contro il Parma in una gara in cui tutto è andato storto. Dai 28 tiri in porta senza trovare il gol alla rete da urlo siglata dall'ex Dimarco che è costata la sconfitta agli uomini di Luciano Spalletti. Gli alibi però non mancano e fra questi c'è anche una direzione arbitrale quella del primo fischietto Manganiello e del Var Rocchi bocciata su tutta la linea e senza appelli. 

LE PAGELLE E IL WEB NON PERDONANO - In tanti a fine gara si sono chiesti a cosa serva il Var se non interviene su i tanti episodi dubbi accaduti nel corso dei 90 minuti. La sestina arbitrale è stata bocciata e con voti ampiamente lontani dal 6 da tutte le pagelle dei quotidiano odierni e sul web è scattata l'accusa. Ecco i voti e i tweet più accesi nella nostra gallery..
  • Tuttosport 4: All’Inter manca un rigore (mani di Dimarco). Ignora pure un intervento col piede a martello di Gagliardini su Di Gaudio e sanziona soltanto con un’ammonizione un fallaccio di Stulac su Gagliardini (dovevano essere due rossi). Per chiudere, sul gol di Dimarco c’è Rigoni - in fuorigioco - che copre la visuale ad Handanovic.
    Sinceramente, era difficile riuscire a fare peggio... Ma il Var (con Rocchi al timone) ieri dov’era?
  • Corriere dello Sport 4,5: direzione infarcita di dubbi ed errori. Male anche la gestione dei cartellini.
  • Gazzetta dello Sport 4,5: Sul mani di Dimarco si fida di Rocchi e fa molto male. Prima non aveva sanzionato nemmeno con il fallo un'entrataccia di Gagliardini, poi non vede che Handanovic è impallato da un avversario sul gran tiro di Dimarco. Anche qui una chiamata al Var ci stava...