64
La nuova Inter sta per partire e prendere forma. Il primo passo sarà il contratto da firmare entro i prossimi giorni con Luciano Spalletti: tutto confermato, la scelta è caduta su di lui e nel fine settimana verrà proposto ufficialmente un biennale con opzione per il terzo anno. Questa la decisione di Suning per l'offerta da fare all'allenatore ormai ex Roma che preferisce sempre lavorare con contratti non eccessivamente lunghi così da programmare con serenità il suo futuro; se ne discuterà nei dettagli entro la fine di questa settimana, con l'auspicio di arrivare agli annunci ufficiali al più presto

PERISIC, TUTTO FERMO - Intanto, la trattativa sul fronte Ivan Perisic alla voce uscite rimane assolutamente ferma. Il Manchester United ha mosso i suoi contatti nei giorni scorsi senza mai arrivare ad accontentare la richiesta da 55 milioni, base minima fissata dall'Inter. L'asticella non si sposta; inoltre, Spalletti ha fatto sapere ai dirigenti nerazzurri del proprio gradimento assoluto per l'ala croata, un motivo in più per resistere. A oggi, non c'è accordo né un rilancio sul tavolo ma il futuro di Perisic resta pieno di punti interrogativi. Di certo, Spalletti lo terrebbe e l'Inter non ha dato l'ok alla sua cessione. Sarà un mercato lungo, anche la voce di Luciano avrà un suo peso specifico non indifferente. Aspettando il contratto...