27
La carriera di Frank de Boer come allenatore finisce qui. Dopo aver guidato Inter, Crystal Palace, Atlanta United e Olanda, chiudendo gli Europei agli ottavi di finale, l'olandese ha deciso di dedicarsi ad altro. Lo ha confermato il suo agente ​Guido Albers al podcast Branie di Het Parool: "Non ha più ambizioni da manager. E' molto valido nel lavoro sul campo, me lo hanno confermato molti calciatori della nazionale olandese con i quali ho parlato, ma non è in grado di gestire un gruppo di tanti giocatori, con tutte le pressioni del caso. Credo che possa fare la differenza nella crescita dei giovani, nel campo della formazione è uno dei migliori".