15

L'Inter riparte da Mauro Icardi. I nerazzurri hanno riscattato il cartellino dell'attaccante argentino classe 1993 a titolo definitivo dalla Sampdoria, versando altri 6,5 milioni di euro al club blucerchiato, da dove era arrivato l'anno scorso. Nel suo primo campionato in maglia nerazzurra, Icardi ha segnato 9 gol in 22 presenze con la media di una rete ogni 152 minuti giocati. 

COMUNICATO - Attraverso il proprio sito ufficiale, la Sampdoria "comunica di aver raggiunto un'intesa con il F.C. Internazionale Milano per la risoluzione dell'accordo di partecipazione relativo al calciatore Mauro Emanuel Icardi. I diritti sportivi dell'attaccante passano a titolo definitivo alla società nerazzurra". 

MONACO e DESTRO - Per Icardi si era parlato del possibile interesse da parte di Atletico Madrid (scemato) e Monaco, una voce di mercato tornata d'attualità nelle ultime ore. In caso di offerta irrinunciabile, l'Inter è pronta a puntare sul ritorno di Mattia Destro dalla Roma. 

MAXI LOPEZ - A fine maggio Icardi ha sposato Wanda Nara, l'ex moglie del suo connazionale ed ex compagno di squadra Maxi Lopez. Quest'ultimo invece non è stato riscattato dalla Sampdoria, che lo ha rispedito per fine prestito al Catania, ora alla ricerca di una nuova sistemazione. 

BELFODIL - Tornando all'Inter, oltre a Icardi, l'anno scorso Moratti aveva puntato su un altro giovane attaccante: Ishak Belfodil. Arrivato dal Parma in cambio di soldi più Cassano, l'algerino ex Bologna ha deluso le attese. Il passaggio in prestito al Livorno da gennaio non è servito a rilanciare la sua stagione, tanto che ha perso il posto in nazionale. Ora l'Inter lo ha offerto al Parma insieme a Schelotto per riportare a Milano l'ala francese Biabiany, il cui cartellino è in comproprietà con la Sampdoria. 

TAIDER - Al Mondiale in Brasile c'è invece il connazionale di Belfodil: Taider, che è in comproprietà col Bologna. Dopo averlo proposto al Napoli per arrivare allo svizzero Behrami, l'Inter lo ha offerto (in alternativa a Kuzmanovic) al Rubin Kazan. Nella squadra russa, dove via Atalanta è già andato l'attaccante croato Marko Livaja, gioca Yann M'Vila. Proprio il centrocampista francese ex Rennes piace all'Inter come possibile erede del colombiano Fredy Guarin, che sarà sacrificato sul mercato in uscita.